Articolo 46 Codice Penale

Costringimento Fisico

[I]. Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato da altri costretto, mediante violenza fisica alla quale non poteva resistere o comunque sottrarsi.

[II]. In tal caso, del fatto commesso dalla persona costretta risponde l'autore della violenza [54, 611].