Articolo 32 quater Codice Penale

Casi nei quali alla condanna consegue l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione (1) (2) .

[I]. Ogni condanna per i delitti previsti dagli articoli 314, primo comma, 316-bis, 316-ter, 317,318, 319, 319-bis, 319-ter, 319-quater, 320, 321, 322, 322-bis, 346-bis, 353, 355, 356, 416, 416-bis,437, 452-bis, 452-quater, 452-sexies, 452-septies, 452-quaterdecies, 501, 501-bis,640, secondo comma, numero 1, 640-bis e 644, commessi in danno o a vantaggio di un'attività imprenditoriale o comunque in relazione ad essa, importa l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione.

Note:

[1] Articolo così sostituito dall'art. 1, comma 1, lett. c), l. 9 gennaio 2019, n. 3, in vigore dal 31 gennaio 2019. Il testo dell'articolo come da ultimo modificato dall' art. 1, l. 22 maggio 2015, n. 68, era il seguente: «Casi nei quali alla condanna consegue l'incapacità di contrattare con la pubblica. - Ogni condanna per i delitti previsti dagli articoli 316-bis, 316-ter, 317, 318, 319, 319-bis, 319-quater, 320, 321, 322, 322-bis, 353, 355, 356, 416, 416-bis, 437, 452-bis, 452-quater, 452-sexies, 452-septies, 501, 501-bis, 640, numero 1 del secondo comma, 640-bis, 644, nonché dall'articolo 260 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni, commessi in danno o in vantaggio di un'attività imprenditoriale o comunque in relazione ad essa importa l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione». Precedentemente l'articolo era stato inserito dall'art. 120 l. 24 novembre 1981, n. 689 («Ogni condanna per i delitti previsti dagli artt. 317, 318, 319, 320, 321, 353, 355, 356, 416, 437, 501, 501-bis, 640, n. 1 del capoverso, commessi a causa o in occasione dell'esercizio di un'attività imprenditoriale, importa l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione»), poi sostituito dall'art. 21 l. 19 marzo 1990, n. 55 («Ogni condanna per i delitti previsti dagli artt. 317, 318, 319, 320, 321, 353, 355, 356, 416, 416-bis, 437, 501, 501-bis, 640, numero 1 del secondo comma, commessi in danno o in vantaggio di un'attività imprenditoriale o comunque in relazione ad essa importa l'incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione»), e dall'art. 3 d.l. 17 settembre 1993, n. 369, conv., con modif., in l. 15 novembre 1993, n. 461 e successivamente modificato dell'art. 7 l. 7 marzo 1996, n. 108, che ha inserito la parola «644 » , dall'art. 6, comma 1, l. 29 settembre 2000, n. 300, ha inserito le parole «316-ter» e «322-ter» e infine dall'art. 1, comma 75, l. 6 novembre 2012, n. 190, che ha inserito la parola «319-quater » .

[2] Per particolari casi di incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione v. art. 12 d.lgs. 10 marzo 2000, n. 74: «Nuova disciplina dei reati in materia di imposte sui redditi e sul valore aggiunto».