Articolo 234 Codice Penale

Divieto di frequentare osterie e pubblici spacci di bevande alcooliche.



[I]. Il divieto di frequentare osterie e pubblici spacci di bevande alcooliche ha la durata minima di un anno.

[II]. Il divieto è sempre aggiunto alla pena, quando si tratta di condannati per ubriachezza abituale o per reati commessi in stato di ubriachezza, sempre che questa sia abituale.

[III]. Nel caso di trasgressione, può essere ordinata inoltre la libertà vigilata o la prestazione di una cauzione di buona condotta.